Aggiornamento Indice Istat Giugno 2010

Invariato l'indice ISTAT FOI, inflazione tendenziale in calo.

Nel mese di giugno l’indice nazionale ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (al netto dei tabacchi) è rimasto invariato rispetto al mese di maggio, restando fermo a quota 137,1.

Scende la variazione percentuale rispetto allo stesso mese dell'anno precedente che passa da + 1,5% a + 1,3%.

 

Tabella riepilogativa:

Indice generale 137,1
Variazione percentuale rispetto al mese precedente 0,0
Variazione percentuale rispetto allo stesso mese dell'anno precedente +1,3
Variazione percentuale rispetto allo stesso mese
di due anni precedenti

+1,7

 

Prossimo comunicato ISTAT: 12 agosto 2010.

 

Come di consueto abbiamo aggiornato le tabelle dei servizi di calcolo:

 

NOTE:

L'indice ISTAT c.d. "FOI" (Famiglie di Operai e Impiegati) si riferisce ai consumi dell'insieme delle famiglie che fanno capo a un lavoratore dipendente operaio o impiegato. Tale indice si pubblica sulla Gazzetta Ufficiale ai sensi dell'art. 81 della legge 27 luglio 1978, n. 392 ed è utilizzato per le rivalutazioni monetarie come ad esempio il canone di locazione, l'assegno di mantenimento per il coniuge o ancora il punto base per il risarcimento da lesioni micropermanenti.